Reading Time: < 1 minute

Il CISVAM – Centro Internazionale di Studio per la Valorizzazione dell’Ambiente e del Mare, al fine di:
– migliorare la competitività del sistema portuale e logistico,
– agevolare la crescita dei traffici delle merci e delle persone,
– promuovere l’intermodalità nel traffico merci, in seguito all’analisi degli scenari geo-economici globali, alla domanda dei traffici nei diversi segmenti, all’analisi dell’offerta infrastrutturale e dei servizi,e della presa d’atto:
– della particolare struttura della portualità italiana dalle caratteristiche e dalle specificità che lo rendono difficilmente confrontabile con quelli di altri Paesi, sia del bacino del Mediterraneo, dalla Spagna ai Paesi del Medio Oriente e del Nord Africa, sia con quelli del Northern Range (dal porto francese di Le Havre a quello di Amburgo in Germania),


– che molti porti distribuiti su una costa molto estesa, con una conformazione geo-morfologica dell’Italia, rendono difficile concentrare in pochissimi porti le funzioni che più di altri beneficiano di economie di scala,
– che i porti italiani sono quasi tutti collocati nei pressi del centro delle città storiche che condizionano e, da cui sono condizionati, con ampi spazi di waterfront sottratti alle funzioni urbane e limitate possibilità di espansione lungo le coste,

ha proposto la realizzazione di innovative strutture galleggianti di Logistica Integrata al nostro MIT, a molti Stati stranieri, a tutte le Banche di Sviluppo Regionali, al mondo universitario nazionale ed internazionale, ricevendo il loro interesse.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial