progetto world

WAF-PROJECT SECTOR Dept. CROWFUNDING

Spread the love

Preso atto dei cambiamenti climatici e della loro influenza sulle attività dell’Uomo, il mondo della finanza internazionale si è decisamente orientato verso un nuova strategia, quale la finanza sostenibile, della quale, il “PROGETTO WORLD”, precorrendo i tempi, ne ha fatto la sua strategia finanziaria, proponendo la finanziabilità del concetto universale dell’ecoportualità galleggiante alle Banche di Sviluppo Regionali che, constatandone l’allineamento al loro nuovo indirizzo finanziario, hanno dato totale disponibilità a finanziarla, specialmente se rivolto a Paesi emergenti ed a presentarla presso le rispettive Sedi bancarie ed a farla conoscere ai loro Stakeholders.

Infatti, il settore bancario, nel giugno 2013, mostrando una crescente senibilità verso il rischio di sostenibilità, ha lanciato gli EP3 (Equator Principles), quali nuove linee guida globali per la gestione dei rischi ambientali e sociali nel finanziamento dei grandi progetti infrastrutturali.

A dimostrazione dell’importanza del tema della sostenibilità che oggi è molto più dominante nel mondo degli affari, già 80 Banche dei Paesi BRIC e di varie parti del mondo hanno aderito. Come si deduce, anche il sistema bancario mondiale non ha potuto esimersi da una più esplicita considerazione dell’impatto potenziale dei progetti infrastrutturali sulla biodiversità e una più ampia consultazione delle popolazioni locali interessate da tali progetti.

E’ in questo contesto che il “PROGETTO WORLD” comunica l’inizio della sua attività nell’Area Finanza sostenibile, con il PROJECT SECTOR Dept, operante a Londra, al fine di promuovere l’internazionalizzazione delle sue PMI associate, mettendo a disposizione dei soci di CISVAM, CISVAGRI, WORLD AREA CINEVILLAGE e delle subholding, vari strumenti finanziari internazionali, Crypto, Crowdfunding e di una prossimo Istituto finanziario, sempre con sede a Londra, per la realizzazione dei loro progetti presenti e futuri.

Si consolidano così le collaborazioni con Banche di Sviluppo Regionali, Banche d’Affari, Piattaforme finanziarie internazionali, con Euroclear e con il nascente Fondo d’investimento, di diritto lussemburghese, unico al mondo ad operare con l’intelligenza artificiale, da rendimenti certificati anche a due cifre.

La portualità sostenibile crocieristica e cargo, con annessa logistica, Zone Franche, Interporti, aeroporti anche galleggianti, isole fotovoltaiche galleggianti, i grandi problemi dell’acqua e dell’aria anche nei porti, il trattamento delle acque reflue, servizi igienici e smaltimento rifiuti urbani, il trasporto urbano sostenibile (trasporto verde), la viabilità fluviale, fattorie agricole ad economia circolari, gli impianti agroindustriali, le città verdi, con i nuovi centri direzionali, alberghieri e commerciali green, per una WA-Real Estate sostenibile, sono tra i primi settori da finanziare.

Per la divulgazione internazionale, i progetti dei soci e di quelli esteri delle subholding facenti parte dei Dipartimenti Continentali per l’America, per l’Area Caraibica, per l’Africa, l’Europa e dell’Asia, verranno presentati alle Istituzioni governative e non, alle Banche d’Affari, alle Camere di Commercio ed agli Investitori, nelle previste edizioni dei FORUM annuali d’area, quali “PROGETTO WORLD FOR AMERICA”, “PROGETTO WORLD FOR EURASIA”, “PROGETTO WORLD FOR AFRICA” e, presso l’EXPO INTERNAZIONALE E PERMANENTE DELLA CULTURA, DELLA BLUE E GREEN ECONOMY di Venezia – La Via della Seta.

L’attività della WAF-PROJECT SECTOR Dept. inizia la sua attività finanziaria con il Crownfunding per realizzare i progetti già esistenti e prossimi con:

1. SUBHOLDING URUGUAY/AMERICA LATINA – Montevideo

come sede del DIPARTIMENTO CONTINENTALE dell’AMERICA MERIDIONALE, ha progetti di ecoporti galleggianti, di realizzazione di una Zona Franca, di metanizzazione dell’Uruguay, di progetti ferroviari, di progetti alberghieri e turistici, ambientali, di edilizia popolare ed altro.

L’Uruguay è un Paese che gode di stabilità politica, di trasparenza e rispetto delle norme, certezza del diritto,

un interessante regime di incentivazione fiscale con una crescita economica sostenuta negli ultimi 15 anni, come è stato riportato dalle maggiori società di rating internazionali.
La Banca Centrale della Norvegia, che presiede il più grande Fondo d’Investimento sovrano del mondo, che già investe all’estero, ha dichiarato recentemente che espanderà i suoi investimenti anche in Uruguay.

In BRASILE, ci sono contatti governativi in corso per l’ampliamento dell’aeroporto di Umuarama, nello Stato del Paranà, ampliamento del porto Rio Grande do Sul.
Altri sono attesi per la Cultura, Blue, Green Economy, della WAREstate e della Finanza.

2. SUBHOLDING TUNISIA/AFRICA – Tunisi
Come sede del DIPARTIMENTO CONTINENTALE AFRICA, in seguito all’avvenuta firma dell’Accordo di Collaborazione tra la Camera di Commercio italiana della Tunisia e la World Area Holding Srl, per sviluppare progetti della Blue, Green Economy e della Cultura, la WAF-PROJECT SECTOR Dept. sosterrà l’attività in Africa, anche con il partenariato trilaterale tra la Banca Mondiale, la Banca Africana di Sviluppo e la BEI nonchè di Banche d’Affari ed Investitori per finanziare i progetti da realizzare in Tunisia e di quelli reperiti dalle subholding africane, di cui, ne coordinerà l’attività, quale sede di DIPARTIMENTO CONTINENTALE DELL’AFRICA.
In Tunisia, sempre con il CROWDFUNDING, verrà finanziata la costituzione della WORLD AIR LINES, Compagnia aerea cargo e passeggeri, la realizzazione di un cantiere navale per la costruzione di navi elettriche passeggeri, cargo ed a vela nonchè della WORLD INTERNATIONAL SHIPMENT Compagnia di logistica marittima e terrestre.

EGITTO

E’ invia di definizione, con l’Ambasciata d’Egitto a Roma, il progetto della costruzione della Città del Cinema,
(World Area Cinevillage) e l’organizzazione di un Convegno sulla logistica del Mediterraneo con gli ecoporti
galleggianti cargo e crocieristici.

SENEGAL

In seguito ad Accordi firmati con Sindaci del Senegal, ci sono vari progetti e dell’Agroindustria.

COSTA D’AVORIO

Con la prossima subholding, sono previsti progetti alberghieri ed agroindustriali.

3. La costituenda WORLD AREA CHINA, a Shangay, sarà sede del DIPARTIMENTO CONTINENTALE
DELL’EURASIA sarà retta direttamente da WORLD AREA HOLDING Srl, per operare in EURASIA,
costituita da 95 Stati europei ed asiatici che sono anche nella “BELT and ROAD INITIATIVE” (Bri),
in collaborazione con professionisti cinesi, esperti nella promozione della commercio mondiale e già noti
alle Istituzioni cinesi, opererà con la Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB) che la Cina ha fondato
per finanziare i suoi progetti su Silk Road ed altre Banche d’investimento cinesi per realizzare i progetti
già programmati in Cina.

La prossima subholding WORLD AREA CHINA, ha già pronto un primo elenco di progetti nel settore
infrastrutture marittime galleggianti, creazione di Zone Franche, di centri turistici ed altro.

Anche Banche giapponesi, cinesi e di altri Paesi asiatici saranno coinvolte, da WAF-PROJECT SECTOR Dept.,
per finanziare progetti reperiti dalle subholding dell’EURASIA.

NEPAL

Con la firma del JVA, avvenuta a Kathmandu il 3 luglio 2019, tra World Area Holding Srl e
Sky Entertainment Investment (P) Ltd, alla presenza del Ministro delle Telecomunicazioni,
del Governatore della Banca Centrale del Nepal, del Sindaco e V. Sindaco della Città di Lamjung e
di tutti i media nepalesi per la costituzione la società mista italo-nepalese, per la realizzazione
della CITTA’ DEL CINEMA, calata in un contesto di un’associazione cinematografica di oltre
20 Nazioni asiatiche.
Nella mission dell’internazionalizzazione della Cultura di World Area Cinevillage, sono previste
realizzazioni di altre CITTA’ DEL CINEMA, in Egitto, in Brasile ed a Venezia, al fine di formare
un network culturale, all’interno del “PROGETTO WORLD”.
Nel Distretto turistico di Lamjung, su 100 ettari, è pronto l’assetto del finanziamento anche con il
Crowdfunding, insieme a primaria Banca nepalese, che porterà alla costituzione a Kathmandu,
della società mista WORLD AREA CINEVILLAGE NEPAL.
Incontri con Organismi imprenditoriali e con Associazioni di categoria a Kathmandu, sono avvenuti
per concordare strategie di sviluppo per la realizzazione di progetti riguardanti l’energie rinnovabili,
le infrastrutture terrestri, l’agricoltura, il turismo, la Cultura, la formazione ed altro, condotti poi,
da costituenda Subholding NEPAL.

GEORGIA

Progetto di un Centro turistico a Batumi, ecoporto galleggiante turistico e cargo, progetti ambientali, Culturali e dell’Agricoltura.
Altri progetti, sono in corso di preparazione.

INDONESIA

La WAF-PROJECT SECTOR Dept. inizierà l’operatività già preparata negli incontri avuti con l’Ambasciata dell’Indonesia a Roma, a conoscenza della nostra Ambasciata d’Italia a Giakarta, e con il V. Ministro degli Affari Marittimi dell’Indonesia, per l’inserimento degli Ecoporti galleggianti nella nuova Autostrada del Mare, finanziata dalla ADB-Banca di Sviluppo dell’Asia, con integrazione di ferrovie e strade.

In riconoscimento del particolare interesse verso gli Ecoporti galleggianti, le Autorità Indonesiane , insieme a quello dell’Ambasciata d’Italia a Giakarta, dell’Ufficio ICE-Agenzia di Giakarta e della Banca dello Sviluppo dell’Asia, è stato invitato dallo Studio Ambrosetti, a partecipare alla prima edizione del “High Level Dialogue

on Asean Italy Economic Relations”.

In seguito a questi contatti avvenuti, la WAF-PROJECT SECTOR proporrà i progetti anche a:

– l’Asian Development Bank(AsDB), ha sede a Manila ed è una Banca Regionale istituita nel 1966 per promuovere lo sviluppo delle Nazioni Asiatiche e dell’area del Pacifico con lo sviluppo di progetti di infrastrutture nella regione Asia-Pacifico.

– l’Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB), ha sede a Pechino ed è un’Istituzione finanziaria internazionale promossa dalla Repubblica Popolare Cinese allo scopo di finanziare la costruzione di infrastrutture in Asia. L’Italia e’ stata tra i primi Paesi europei ad aderire e figura tra i primi 10 azionisti della AIIB. – la Nuova Banca di Sviluppo (NDB) ha sede a Shanghai e definisce nella fase iniziale delle trattative, insieme all’operatore-cliente il finanziamento e lo accompagna in tutte le fasi della realizzazione del progetto, anche mettendo a disposizione le competenze adeguate, affinché alla fine il progetto abbia prodotto precisi benefici in termini di sostenibilità sociale e ambientale.

Nel complesso, le tre Banche Multilaterali di Sviluppo Asiatiche (ADB, AIIB e NDB) mobilitano risorse per decine di miliardi di dollari all’anno in progetti infrastrutturali destinati all’Asia, l’Area che genera la maggiore crescita economica del pianeta e che vanta un fabbisogno in termini di infrastrutture stimato in $1,7 trilioni di dollari l’anno di qui al 2030.

La WAFINANCE Dept. presenterà i progetti anche alle Banche d’Investimenti e Fondi Sovrani cinesi, del Sovereign Wealth Fund Institute (Swfi).

Anche l’INDONESIA aderisce all’ASIAN – Associazione delle Nazioni del Sud Est Asiatico, a cui aderiscono anche le Filippine, Thailandia, Singapore, Malesia, Brunei, Vietnam, Birmania, Laos, Cambogia e Timor Est.

ROMANIA

Nel delta del Danubio, è pronto un progetto per la costruzione di un villaggio turistico, da realizzare con materiali sostenibili.

ALBANIA

Dopo la firma dell’Accordo di Collaborazione, avvenuta recentemente, con il Sindaco di Durazzo, per

realizzare pregetti della Cultura, Blue e Green Economy, è prossimo l’incontro con altri Sindaci ed Autorità albanesi per firmare altri Accordi di Collaborazione con lo stesso contenuto.

ITALIA

In Sicilia, sono in corso progetti di ecoporti galleggianti crocieristici, turistici e cargo in via di definizione.

Nel Veneto, il progetto dell’EXPO INTERNAZIONALE E PERMANENTE DELLA CULTURA, DELLA BLUE E GREEN ECONOMY VENEZIA – VIA DELLA SETA

Altro progetto è la realizzazione del Campus cinematografico internazionale per la produzione e formazione cinematografica, con l’auspicato patrocinio di UNESCO e di EUROVISIONI.

A Padova, il progetto del WORLD CHINA CENTER, Centro Direzionale e commerciale di Padova, con una volumetria di 100.000 m/c.

A URBINO, realizzazione di un importante Resort, in coincidenza dei festeggiamenti del 500′ anniversario

di Raffaello Sanzio, unendo Cultura ed Impresa.

Sempre nell’Area EURASIA, sono previste Sub-holding nella Federazione Russa, nel’Area Scandinava,

in Albania, in Kurdistan, in Kazakistan, (dove c’è già firmato un Accordo di Collaborazione con l’Università di Kazan), nella Corea del Sud, a Singapore, apportatrici di nuovi progetti nei settori interessati.

4. Per l’AREA CARAIBICA, con sede a Miami, è in preparazione avanzata la subholding WORLD AREA
CARAIBI, quale sede del DIPARTIMENTO DELL’AREA CARAIBICA.

Il “PROGETTO WORLD”, con questa struttura finanziaria prevista da tempo, intende essere il modello
innovativo ed unico per la promozione dell’internazionalizzazione delle PMI e non, di CISVAM, CISVAGRI e
WORLD AREA CINEVILLAGE, supportate, mediaticamente, dalla costituenda WORLD AREA MEDIA e,
finanziariamente, da WAF-PROJECT SECTOR Dept..